Ciao a tutti,

sono Veronica Togni, laureanda di Psicologia dell’Educazione presso l’Università di Bologna e creatrice della pagina facebook DIVERSA-MENTE EDUCO uno spazio per idee, scambio d’informazioni e diffusione di materiale educativo innovativo.

Lavoro in una scuola elementare con un bimbo con Sindrome di Down ed oggi abbiamo utilizzato in classe: “Impara a leggere l’ora”.

impara a leggere l'ora

Edito da Usborne e dal costo contenuto (8,00 euro), contiene 50 schede plastificate e colorate che hanno subito suscitato l’interesse di M.. Nella confezione è incluso anche un pennarello cancellabile, con cui è possibile scrivere su alcune delle tessere dove è rappresentato l’orologio analogico e digitale: vi si possono riportare le lancette e l’orario in numeri arabi.

L’età consigliata per usare “Impara a leggere l’ora” è dai 6 anni in su.

SAM_5725

E’ uno strumento molto interessante perché è resistente, colorato e riutilizzabile grazie al pennarello a secco.

Le tessere inoltre hanno riportato da un lato le ore scritte in frase, in numero analogico e in formato digitale.

Sul retro sono rappresentate le azioni/attività che vengono svolte a quell’ora/arco di tempo.

Questo aiuta il bambino a identificarsi con il personaggio rappresentato, facendo una transizione reale, tant’è che M. quando ha letto “sono le sette di mattina” ed ha girato la tessera, ha visto Maria sbadigliare ed ha affermato (prima ancora di leggere) “è ora d’alzarsi, come faccio io!”. E così via.

SAM_5724

Personalmente consiglio ai genitori d’acquistare un pannello su cui è possibile attaccare delle calamite e creare una griglia con in alto in orizzontale la suddivisione dei giorni (lunedi, martedi, mercoledì, giovedì, venerdì , sabato e domenica) ed a sinistra la suddivisione delle ore come rappresentate sulle carte; la mattina si può attaccare con la calamita la carta corrispondente all’attività che si sta svolgendo, o il programma che è previsto per la giornata (svegliarsi, lavarsi i denti, portare fuori il cane ecc.. ci sono anche interessanti attività che è possibile utilizzare come spunto da fare con i propri bimbi). E’ una bellezza imparare l’orologio così!

Buon divertimento a tutti.

Veronica Togni

TG Facebook Comments