Oggi voglio raccontarvi una storia che vede come protagonista una mamma dell’Alabama Drew Ann che ha inventato un prodotto veramente particolare partendo dalla sua esigenza  di tutti i giorni di poter fare la spesa in compagnia di sua figlia Caroline, disabile in carrozzina.

Quando Caroline era piccola, sua mamma era in grado di utilizzare i normali carrelli della spesa che i supermercati mettono a disposizione dei genitori. Pian piano che cresceva diventava evidente che avrebbe dovuto trovare un’altra soluzione: spingere Caroline sulla sedia a rotelle e un carrello della spesa non era affatto fattibile e nemmeno trovare ogni volta un parente o una baby sitter per accompagnarla o per tenerla a casa mentre lei faceva la spesa.

Alla fine, la sua frustrazione è sfociata in una idea innovativa! Ha pensato che Caroline e gli altri bambini con bisogni speciali meritavano, al pari degli altri bambini, un carrello della spesa specializzato che permettesse loro di partecipare più facilmente con le loro famiglie allo shopping. Così, nel 2008 ha iniziato la progettazione di un carrello per i bambini con bisogni speciali: ha assunto uno studio di progettazione professionale per disegnare il carrello, ha ascoltato un consulente per le questioni legali e di brevetto e arruolato un servizio di consulenza imprenditoriale.caroline's cart

Grazie all’incontro e la collaborazione con l’associazione americana per le famiglie dei bambini disabili Easter Seals, che ha creduto in questo progetto, il carrello è diventato realtà!

Drew Ann e Easter Seals sono convinti che il carrello sarà accolto con favore dalle famiglie di bambini disabili e pensano che il vedere bimbi disabili a fare le normali commissioni con i genitori sarà un messaggio importante di inclusione per tutti.

Qui di seguito un video che illustra il carrello, per tutte le informazioni si può andare sul sito CAROLINE’S CART , magari qualche supermercato italiano potrebbe essere interessato a importare questo nuovo prodotto, noi di Orso Azzurro ce lo auguriamo vivamente!  

TG Facebook Comments